• Framens - Scuola di Naturopatia
  • Framens - Scuola di Naturopatia
  • Framens - Scuola di Naturopatia
  • Framens - Scuola di Naturopatia
  • Framens - Scuola di Naturopatia

Tesi Finali di Naturopatia via Skype | Postura: trattamento dal punto di vista olistico

Tesi Finali di Naturopatia via Skype

Postura: trattamento dal punto di vista olistico

Danilo Rainaldi


Il giorno 10 Ottobre 2019 si è tenuta via Skype la presentazione e la discussione della Tesi Finale per il Diploma di Naturopata del Dott. Rainaldi Danilo, Fisioterapista ligure ed Internista Ospedaliero dalla lunga ed interessante esperienza.

Read More

Video: Incontri di Naturopatia – 26 Settembre 2019

I video degli

Incontri di Naturopatia

tra e con Operatori del Settore Naturopatico

Giovedì 26 Settembre 2019


Il 26 Settembre scorso si è tenuto il consueto Incontro di Naturopatia. 

La partecipazione è stata numerosa per 2 interventi che hanno sintetizzato le proprie tematiche ma generato curiosità ed interesse.

Vi inoltriamo con la presente il link dove poter vedere il Primo intervento. A breve anche il secondo sui Riflessi del Cibo


Di seguito il video dell’Incontro

LA RIFLESSOLOGIA:

antica disciplina olistica per il benessere e la salute del corpo.

Dott.ssa Serena Brincat

Dott.ssa Drusilla Angelotti
Nutrizionista esperta in Scienze Dietetiche della Nutrizione Umana ed etica della Nutrizione.
Dietetica e gruppi sanguigni. Reiki, Reiki e Nutrizione, esperta in tecniche di meditazione, ricercatrice nel campo delle energie sottili.

 

Video: Giornata di Erborizzazione FRAMENS – 23 Giugno 2019

I video degli

Incontri di Naturopatia

tra e con Operatori del Settore Naturopatico

Domenica 23 Giugno 2019


Il 23 Giugno 2019 si è tenuto il consueto Incontro di Naturopatia che in questa occasione ha avuto la forma di una Giornata di Erborizzazione con Riconoscimento Piante Medicinali e consigli sul loro utilizzo salutistico a cura del Prof. Giuseppe Piccione (vedi il Corpo Docenti).

La partecipazione è stata numerosa e l’incontro molto intenso.

Atmosfera quasi fiabesca, in contrasto, per naturale disincanto, con i commenti sapienti e piacevoli del Prof. Piccione.

Ma vere protagoniste loro, le ERBE e, sullo sfondo noi, il gruppo di Framens, a cercare di percepirne la bellezza e  il valore millenario.

La Scuola di Naturopatia Framens prosegue nella lunga tradizione erboristica avviata a suo tempo con Laboratori Borri.


Di seguito un breve video estratto da quanto girato

Giornata di Erborizzazione

con Riconoscimento Piante Medicinali e consigli sul loro utilizzo salutistico

Prof. Giuseppe Piccione

 

 

Video: Incontri di Naturopatia FRAMENS – 4 Aprile 2019

I video degli

Incontri di Naturopatia

tra e con Operatori del Settore Naturopatico

Giovedì 4 Aprile 2019


Giovedì 4 Aprile 2019 FRAMENS ha inaugurato gli Incontri di Naturopatia, uno strumento culturale per offrire ai partecipanti la possibilità di approfondire tematiche scientifiche e culturali legate alla Naturopatia e scambiare opinioni con Allievi, Docenti e Ospiti.


Argomenti trattati

 

IRIDOLOGIA MULTIDIMENSIONALE:

L’occhio come finestra sul corpo, l’anima e la mente.

Dott.ssa Mariangela Carotenuto

Video dell’intervento


RESILIENZA, CURA E GUARIGIONE:

l’ingaggio di risorse creative per trasformare il disagio in opportunità.

Dott.ssa Erica Fiaschi

Video dell’intervento


 

 

Video: Incontri di Naturopatia FRAMENS – 24 Maggio 2019

I video degli

Incontri di Naturopatia

tra e con Operatori del Settore Naturopatico

Venerdì 24 Maggio 2019


Il 24 Maggio scorso si è tenuto il consueto Incontro di Naturopatia. 

La partecipazione è stata numerosa per 2 interventi che hanno sintetizzato le proprie tematiche ma generato curiosità ed interesse. Per questo, in futuro vi saranno ulteriori approfondimenti.

Il prossimo incontro sarà a Giugno per un Evento molto interessante di cui vi daremo notizie a breve: 3 giorni di Erboristeria / Erborizzazione / Storia della Medicina!


Questi gli argomenti trattati:

LA FISICA DEL VIVENTE:

ricerche e prospettive dall’Omeopatia all’Astrologia

Prof. Luciano D’Abramo

Video dell’intervento


TOSSICOLOGIA DEI METALLI PESANTI

Dott. Giuseppeluigi D’Ovidio

Video dell’intervento


Anno Accademico 2014/2015: Equilibrio Acido-Basico

Tesi per il Diploma:
Scuola di Naturopatia online FRAMENS

Equilibrio Acido-Basico

L’importanza di acqua, alimentazione, depurazione, drenaggio e vitamine


Anno Accademico 2014/2015

Relatore: Prof. Claudio Biagi – Candidata: Bozena Soltys


ABSTRACT

Ho trovato l’ ispirazione per questa mia Tesi da un semplice percorso della mia vita e di quella degli altri.

Viviamo in una società profondamente condizionata dal Marketing delle grandi industrie: la pubblicità, sia visiva che sonora, ci perseguita dovunque andiamo. La nostra attenzione viene costantemente attratta da una miriade di cose più o meno importanti così che, spesso, il NOSTRO CORPO e la NOSTRA SALUTE finiscono all’ultimo posto nell’elenco delle nostre priorità. La verità però è che senza la salute nulla ha importanza.

Il periodo storico in cui stiamo vivendo ci invita sempre di più a dover cambiare diversi aspetti della nostra vita come alimentazione, abitudini, modo di pensare e sentire, proprio stile di vita.

Credo profondamente che godere di una buona salute sia un NOSTRO DIRITTO ! Per questo dobbiamo prendere coscienza e consapevolezza di noi stessi.

In questa prospettiva, un operatore come il Naturopata può diventare una figura importantissima.

 

Anno Accademico 2014/2015: la Casa del Benessere

Tesi per il Diploma:
Scuola di Naturopatia online FRAMENS

La Casa del Benessere

Metodiche coerenti e sinergiche e materiali biocompatibili per realizzare un’abitazione sana


Anno Accademico 2014/2015

Relatore: Luigi Piccolo – Candidata: Anna Bile


ABSTRACT


Questa tesi si rivolge a coloro che, dovendo costruire o ristrutturare la propria casa o anche solo dovendo arredare un appartamento, desiderano realizzare uno spazio piacevole, sano, che non danneggi la salute e, anzi, aiuti a stare sempre meglio.


Da qualche anno l’attenzione verso l’ambiente e lo sviluppo dell’ecologia han­no portato a una nuova coscienza del benessere quotidiano. Ci si è accorti che uno degli elementi che maggiormente influiscono sulla salute fisica e mentale è il nostro ambiente, quello più immediato, gli spazi che più frequentiamo e nei quali passiamo la maggior parte del tempo: la casa, l’ufficio, ecc.


Nei nostri luoghi la qualità di vita è solitamente scarsa: l’illuminazione, l’aria che respiriamo, i materiali con cui veniamo a contatto, i suoni, i colori, la for­ma stessa dello spazio creano spesso ambienti nocivi che raramente rispetta­no le nostre esigenze più elementari e basilari.


Nel resto d’Europa già da molti anni si fanno ricerche che in Italia hanno pre­so il nome di bioarchitettura o di architettura ecologica e, strumenti alla ma­no, hanno dimostrato che il nostro attuale modo di abitare e le nostre stesse case, per come sono costruite, sono spesso causa di disturbi e di malesseri che non hanno apparenti ragioni ma cause che si nascondono, letteralmente, fra i muri.


Nella casa, complice il nostro attuale sistema di vita, si creano microclimi a volte molto lontani dalle caratteristiche biologiche di cui avremmo bisogno. Una maggiore consapevolezza del nostro spazio può portarci a un nuovo sta­to di armonia e salute.


Questa tesi tocca tutti i temi principali dell’abitare naturale e sano; è un valido ag­giornamento e promemoria per chi già conosce gli argomenti e anche il medico attento vi potrà trovare un aiuto per le sue diagnosi. Il lavoro è suddiviso in due parti: una prima parte introduttiva è di analisi del concetto di casa “malata” , una seconda parte più pratica e descrittiva di alcune metodiche e materiali per realizzare invece la casa “sana”.

 

Anno Accademico 2016/2017: Anatomia energetica

Tesi per il Diploma:
Scuola di Naturopatia online FRAMENS

Anatomia Energetica

Il corpo sottile nella tradizione antica e contemporanea


Anno Accademico 2016/2017

Relatore: Prof. Luciano D’Abramo

Candidata: Monia Carducci


ABSTRACT


Lo studio svolto in questa tesi approfondisce – con particolare riferimento ad eventi che hanno segnato la storia e l’evoluzione della medicina nelle antiche tradizioni- la realtà dell’aspetto energetico presente nel mondo del vivente, responsabile in ultima analisi del benessere dell’unità corpo-mente. La presenza delle cosiddette “energie sottili”, non ancora pienamente accettata secondo i canoni adottati dalla medicina ufficiale, è suffragata da recenti teorie scientifiche che ho esposto in modo sintetico in questa tesi, teorie suffragate da numerose prove sperimentali che stentano però ad essere recepite dalle sue strutture di vertice fortemente ancorate ad una visione riduzionista e meccanicista della vita e della salute.


La cura ed il ristabilimento dalla malattia , sia sul piano fisico che su quello psichico, come ho cercato di dimostrare ed argomentare in questo studio, diverranno molto più efficaci se si riuscirà ad integrare il grande patrimonio di conoscenze proveniente dalle grandi tradizioni sulla realtà energetica profonda dell’essere umano con i risultati ottenuti dalle scoperte scientifiche più recenti.

 

Anno Accademico 2010/2011: Approcci terapeutici basati sulle manifestazioni somatiche delle Emozioni

Tesi per il Diploma:
Scuola di Naturopatia online FRAMENS

Approcci terapeutici basati sulle manifestazioni somatiche delle Emozioni


Anno Accademico 2010/2011

Relatore: Luigi Piccolo

Candidata: Melpomeni Saliari


ABSTRACT

Anno Accademico 2010/2011: Approcci terapeutici basati sulle manifestazioni somatiche delle Emozioni“A coloro che mi hanno regalato il loro tempo, aiuto pratico, spirito di coraggio, informazioni dal loro lavoro e libri.
Riconoscendo il valore di essere parte di un vasto universo, tramite una piccola società, specialmente ringrazio:
Il mio tutor professor Luigi Piccolo che con la sua gentilezza mi ha incoraggiato e mi ha sostenuto per andare avanti.
Mio marito Ricardo, per il suo sostegno e pazienza per realizzare questo lavoro e come pure per la realizzazione delle figure e schemi, che ha fatto come pittore.
Mio fratello Lakis Tourtoulas che mi ha spinto col suo amore e l’esperienza di naturopatia e la sua grande esperienza in biorisonanza.
Il mio amico Nikos Roussis per l’aiuto e sostegno.
Mia madre che mi ha sempre sostenuta negli scopi progressivi.
Lo spirito di mio padre per la liberazione della scelta personale.
Meri Amorgianou e Takis Antonopoulos, per la ‘‘spinta’’ di prendere la decisione di cominciare questa facoltà.
Il mio Miltos Karavis per il suo sostegno e il regalo della sua grande esperienza e l’amica mia Arietta Karavis per il suo silenzioso sostegno.
Katerina Lazaridi per la sua preziosa collaborazione. Inoltre ringrazio tutti coloro che mi hanno aiutato, senza saperlo, tramite i loro libri e testi.”


L’uomo è un organismo autoregolato che riceve energia dall’ambiente, la consuma per sopravvivere, la trasforma e la restituisce verso l’ambiente, instaurando, tramite la circolazione energetica, un continuo equilibrio dinamico, entro il sistema energetico universale.


Nello stesso tempo, ogni uomo è un’unità psicosomatica che sperimenta, interiormente, i modelli psicologici e sentimentali responsabili dei suoi squilibri energetici.


Squilibri energetici e tensioni psicologiche si manifestano come blocchi energetici, sotto forma di tensioni muscolari croniche, di punti o zone della pelle con colorazione particolare, di infiammazioni e di malattie croniche.


I vissuti psicologici, che si proiettano sul corpo come blocchi energetico-funzionali, determinano il nostro comportamento, il modo in cui ci rapportiamo con gli altri e con l’ambiente, cioè le nostre modalità percettivo-reattive.


Ogni blocco della circolazione energetica richiede la nostra attenzione, sia per scoprirne le cause e sperimentare i sentimenti nascosti, sia per trovare la via d’uscita che ci potrà guidare all’ armonia ed alla salute psicosomatica. Per far ciò bisogna riuscire a sciogliere le nostre corazze invisibili e lasciar cadere le maschere che ci costringono a comportamenti imposti. Quando ciò succede siamo in grado di vivere la nostra realtà e verità, esprimerci e sperimentare la gioia di vivere.


L’equilibrio psicosomatico dipende dalle capacità omeostatiche dell’unità funzionale corpo-mente-psiche che chiamiamo ‘organismo’.
Quando tali capacità sono state perdute l’organismo non riesce a riportare nella norma le funzioni perturbate da una noxa esterna e, di conseguenza, si ammala.


La medicina non-convezionale dispone di varie tecniche capaci di ripristinare queste capacità perdute, tra cui il massaggio energetico sulle zone e sui punti di collegamento degli organi, la bioenergetica, la biorisonanza, la floriterapia di Bach, ecc.


In questo lavoro ci occuperemo dei meccanismi patogenetici, relativi all’eziologia psicogena delle malattie, nonché di alcune tecniche naturopatiche, capaci di intervenire a questo livello e ripristinare o mantenere la salute psicofisica.

 

Anno Accademico 2010/2011: Il Resveratrolo nel Melanoma

Tesi per il Diploma:
Scuola di Naturopatia online FRAMENS

Il Resveratrolo nel Melanoma

Studio in vitro degli effetti del Resveratrolo sull’attività della telomerasi nel melanoma


Anno Accademico 2010/2011

Relatore: Prof. Claudio Biagi – Candidata: Silvia Fidanza


ABSTRACT


Lo scopo dello studio svolto in questa tesi è stato quello di valutare in vitro gli effetti antitumorali del Resveratrolo sul melanoma umano, ponendo l’attenzione su vari meccanismi cellulari e biomolecolari, alcuni già noti ed altri non ancora descritti in letteratura; in particolare, sono stati indagati gli effetti della molecola a livello del ciclo cellulare, apoptosi e attività enzimatica della telomerasi.


Le linee cellulari tumorali M-14, SK-Mel-28, GR-Mel e Par-Mel sono state coltivate secondo i protocolli standard e trattate con il Resveratrolo, alle concentrazioni 2,5µg/ml, 5µg/ml, 10µg/ml, 20µg/ml e 40µg/ml per 24h, 48h e 72h.


In tutti i casi si è potuto osservare un decremento concentrazione-dipendente, particolarmente significativo alle concentrazioni intermedie, delle singole attività cellulari e molecolari.


La ricerca è stata svolta utilizzando sia il Resveratrolo commerciale sia il Resveratrolo sintetizzato in laboratorio. I risultati ottenuti con i due tipi di molecole non hanno indicato differenze rilevanti, per questo motivo tutti i dati riportati in questa tesi si riferiscono al prodotto sintetizzato in laboratorio attraverso le due reazioni chimiche principali, quali la reazione di Heck e la reazione di Wittig.


L’attività enzimatica della telomerasi è stata investigata seguendo il protocollo Trap Assay, che ha messo in luce, per la prima volta nella letteratura esistente sull’attività di tale molecola, una significativa inibizione dell’attività enzimatica telomerasica, corrispondente all’80% alle concentrazioni di 20µg/ml e 40µg/ml. Tale inibizione è osservabile già nelle prime 24h e si mantiene costante per tutte le ore successive di trattamento.

 

EnglishItalian